Telefono: 3489174327 / 336428821

Relais

Siamo nelle Marche o meglio nel Montefeltro a pochi chilometri da Urbino dove vissero e si ispireranno Raffaello, Piero della Francesca, il Bramante dove l’arte militare di Federico da Montefeltro è testimoniata da rocche e castelli di Francesco di Giorgio Martini.

Qui il borgo duecentesco sapientemente restaurato di Castello della Pieve, offre ospitalità e ristoro immerso in una natura ancora ferma nel tempo, e racchiude piccoli tesori incontaminati quali la chiesetta del settecento, la torre medioevale, la bottega degli oggetti perduti.

“La Casa del Mandorlo” è una delle country house che compongono il borgo, che oggi si offre a turisti curiosi di scoprire le antiche città d’arte di cui è ricco il territorio o semplicemente passeggiare lungo i torrenti o avventurarsi in escursioni guidate a piedi o a cavallo, rinfrescarsi sotto cascate naturali ed assaporare i magici prodotti della terra come il tartufo bianco pregiato o cimentarsi nell’arte della ceramica, scultura e pittura.

“La Casa del Mandorlo” vi accoglie con la piccola loggia dove l’antico forno a legna è pronto a farvi sentire i profumi dei cibi del luogo. La bellezza dei manufatti in pietra con solai in travi di legno originali e mattoni in cotto si coniugano con la funzionalità delle camere e dei servizi caratterizzati da lavabi e docce in pietra.

Note storiche

Castello della Pieve nasce come postazione militare la sua funzione difensiva dovette quindi a metà del XIII secolo. Probabilmente proprio in quel periodo gli armigeri vennero sostituiti da civili che trovarono in quel castello un luogo da adattare alle proprie esigenze di vita e di difesa, dando il via a quella serie di trasformazioni che progressivamente lo mutarono nel borgo come oggi si presenta. A Castello della Pieve, nel 1301, come ricorda una lapide posta nella Torre, Carlo di Valois, fratello del Re di Francia decretò insieme a Corso Donati, rettore di Massa Trabaria a Castello della Pieve, l’esilio di Dante Alighieri.

Attività

Castello della Pieve offre divertenti e rilassanti attività all’interno e all’esterno del borgo medioevale. Per gli amanti del buon cibo chilometro zero è possibile rifugiarsi nell’ ottimo “Girone dei Golosi” a pochi passi dalle camere. Inoltre in collaborazione con “La Casa del Mandorlo” vengono periodicamente organizzate cene e degustazioni tematiche che sono il fiore all’occhiello del nostro borgo. A pochi chilometri di distanza è inoltre possibile bagnarsi in ruscelli incontaminati immersi nel verde boschivo. Gli amanti dello sport possono rilassarsi e divertirsi all’interno del borgo e nel green dell’Alpe della Luna Golf Club a pochissimi chilometri da Castello della Pieve.

 

Prenotazioni

INVIACI UN MESSAGGIO per richiederci informazioni e disponibilità sul pernottamento alla casa del mandorlo.

Iscriviti alla newsletter

Rimani informato sulle nostre iniziative tramite la nostra newsletter.
Iscriviti

Seguici e Condividici